Come posso richiedere la cessazione del contratto?

Per poter procedere con la richiesta di recesso, interruzione o disdetta del contratto, ti basterà inviare a cessazioneservizio@linkem.com l’apposito modulo, compilato e firmato, scaricabile sul sito www.linkem.com nella sezione Supporto – Contratti e Moduli oppure direttamente dall’Area Clienti Linkem cliccando sull’icona presente alla voce stato contratto in home page.

Ti ricordiamo che in caso di:
recesso entro 14 giorni dall’attivazione del servizio ex art. 54 D.Lgs. 206/2005
hai 30 giorni di tempo per restituire l’apparato Linkem dal momento della disattivazione del servizio. In caso di mancata restituzione nei tempi previsti, Tiscali si riserva la possibilità di addebitare una penale dell’importo di Euro 100 per ogni apparato fornito in comodato d’uso. Al momento della disattivazione del servizio Linkem, riceverai un’e-mail con le indicazioni per la restituzione dell’apparato.
Se hai sottoscritto un contratto prepagato (es. Linkem Senza Limiti Ricaricabile), hai diritto alla restituzione del costo iniziale dell’offerta, che verrà effettuato tramite bonifico domiciliato. Se hai sottoscritto un contratto presso un nostro rivenditore autorizzato, potrai richiedere direttamente in negozio assistenza e la restituzione di eventuali somme versate in fase di sottoscrizione del contratto.
Se hai sottoscritto un contratto in abbonamento (es. Linkem Senza Limiti) e al momento della sottoscrizione del contratto hai scelto come metodo di pagamento l’addebito su conto corrente o carta di credito non viene versata nessuna somma, quindi, non è previsto alcun rimborso.  Nel caso di scelta come metodo di pagamento di una carta prepagata, la somma versata al momento della sottoscrizione del contratto ti verrà rimborsata in automatico sulla stessa carta utilizzata per il pagamento.

interruzione del contratto superati i 14 giorni dall’attivazione del servizio con preavviso di 30 giorni 
hai 30 giorni di tempo per restituire l’apparato Linkem dal momento della disattivazione del servizio. In caso di mancata restituzione nei tempi sopra indicati, Tiscali si riserva la possibilità di addebitare una penale dell’importo di Euro 100 per ogni apparato fornito in comodato d’uso. Al momento della disattivazione del servizio, riceverai un’e-mail con le indicazioni per la restituzione dell’apparato Linkem.
La navigazione internet e la fatturazione saranno attive fino all’avvenuta disattivazione del servizio. Tiscali addebiterà i costi di recesso previsti dall’offerta commerciale sottoscritta e consultabili nella sezione Trasparenza Tariffaria del nostro sito.

disdetta del contratto allo scadere dei primi 24 mesi dall’attivazione del servizio 
hai 30 giorni di tempo per restituire l’apparato Linkem dal momento della disattivazione del servizio. In caso di mancata restituzione nei tempi sopra indicati, Tiscali si riserva la possibilità di addebitare una penale dell’importo di Euro 100 per ogni apparato fornito in comodato d’uso. Al momento della disattivazione del servizio, riceverai un’e-mail con le indicazioni per la restituzione dell’apparato Linkem.